DOVE UNA VOLTA C’ERA IL TIBET

23,00

Tre amici uniti dalla voglia di viaggiare e dalla passione per la fotografia. Un Paese lontano, nel tempo e nello spazio, a rischio di scomparire. Un diario di viaggio, pieno di ricordi, emozioni, e istanti catturati in eterno.
Questi sono gli ingredienti di “Dove una volta c’era il Tibet”, frutto dell’ultima esperienza dei tre autori, fotografi per passione, viaggiatori per necessità.

Disponibile

Descrizione

Tre amici uniti dalla voglia di viaggiare e dalla passione per la fotografia. Un Paese lontano, nel tempo e nello spazio, a rischio di scomparire. Un diario di viaggio, pieno di ricordi, emozioni, e istanti catturati in eterno.
Questi sono gli ingredienti di “Dove una volta c’era il Tibet”, frutto dell’ultima esperienza dei tre autori, fotografi per passione, viaggiatori per necessità.
Una sintesi di una terra piena di storia e cultura, scorci di un mondo ancora incontaminato e puro, ma tuttavia colmo di contraddizioni e problemi, il Tibet. Nazione antica, millenaria, eppure a rischio di scomparire in pochi anni, invasa dalla Cina e dalla sua cultura, in bilico, sospesa tra la voglia di mantenere la propria identità e le attrattive di una vita comoda e piena di modernità occidentali.
Un diario di viaggio che racconta quelle che potrebbero essere le ultime testimonianze di antiche tradizioni, ormai prossime al mito, perse nella nebbia dei ricordi in un mondo illuminato dalle insegne al neon e dagli schermi degli immancabili smartphone.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.2 kg
Dimensioni 165 × 235 × 3 cm
Numero Pagine

240

Foto

149